Relazioni finite. Educare al cambiamento.

Si d’accordo, la sensazione è di camminare sul cornicione della catastrofe. Il mondo crolla perché si sgretolano i nostri legami, non solo per il buco dell’ozono o per l’esaurimento delle risorse naturali. Il contatto col limite certo genera paura, forse anche angoscia. Ma non è detto. Se, invece, il contatto col rischio estremo liberasse un inedito senso di responsabilità, una … Continua a leggere